Il gioco online nel mirino della guardia di finanza

indagini della guardia di finanza sul gioco online

Si è imparato a leggere più e più volte l’impegno delle nostre Forze dell’Ordine per far rispettare le norme ed i regolamenti delle attività di gioco (insieme a tutte le altre, ovviamente) che sono particolarmente tenute sott’occhio anche in funzione delle sanatorie intervenute in virtù della Legge di Stabilità che hanno fatto emergere situazioni irregolari, poi sanate, e che devono in ogni caso essere monitorate e controllate. Ma oltre al gioco terrestre, che dà un gran bel da fare alle nostre Forze di Polizia, il problema che si cerca di controllare con solerzia ed attenzione c’è: la problematica del gioco online che è ben più difficile da “tenere sotto controllo” per sua stessa natura e perché online nascono, crescono e “muoiono” piattaforme varie che propongono “ogni cosa” attinente il gioco d’azzardo.

Ma vi è di più: a parte i giochi online sempre presenti e sempre più recensiti grazie alle opinioni sui casino online, h 24, sui tablet e sugli smartphone di giovani e giovanissimi, esiste il comparto “più fastidioso” delle scommesse che comporta parecchio “giro di quattrini” e, quindi, la nascita di imprese che agiscono senza autorizzazione e che sono comminabili per truffa ai danni dello Stato. E da qui si passa operativamente ad un intervento della Guardia di Finanza di Latina che rintraccia quattro immobiliari con sede a Formia, con disponibilità bancarie, due veicoli e quote societarie riconducibili a tre società operanti nel settore delle scommesse online, con sede a Formia e Pontecorvo, per un valore complessivo di oltre due milioni di euro.

È un importo rilevante che comprende i beni sequestrati ad un imprenditore appunto operante nel settore delle scommesse online, colpito da una misura di prevenzione patrimoniale eseguita dai finanzieri del Comando Provinciale di Latina. Gli stessi hanno confermato che l’imprenditore era già stato toccato da una ordinanza di custodia cautelare nell’ambito di una indagine che disarticolava una una organizzazione malavitosa che operava su piattaforme informatiche nella zona campano laziale ovviamente senza autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e quindi mettendo in essere parecchie truffe ai danni dello Stato non ottemperando al versamento delle tasse di competenza.

L’indagine, riportata anche sull’account più serio di twitter che si occupa di dare notizie sui casino online e sul gioco d’azzardo legale in Italia, era poi proseguita ed approfondita a livello investigativo da parte dei Finanzieri del Gruppo di Formia e dalla stessa risultava che l’imprenditore “sotto il mirino” avesse una condotta ed un tenore di vita alquanto elevato e che vivesse di proventi provenienti da attività illecite visto che era inserito, ed anche bene, nell’attività malavitosa che faceva capo ad un individuo residente a Roma. Questa sperequazione sul sistema di vita e sulle entrate e le uscite dell’imprenditore erano notevolmente aumentate negli ultimi anni in considerazione degli investimenti effettuati sia direttamente, e quindi da lui stesso, sia da un altro soggetto.

A conclusione di questa difficoltosa, lunga ed accurata indagine da parte della Guardia di Finanza basata sulla lista ufficiale dei casino online italiani legali AAMS, venivano coordinate direttamente dal Procuratore Capo di Cassino, veniva emesso un provvedimento emesso dal Tribunale di Frosinone. Questa attività condotta dai Finanziari del Comando Provinciale di Latina va parte di una serie di investigazioni patrimoniali mirate a contrastare le “proiezioni economiche della criminalità organizzata mediante l’aggressione ai patrimoni ed alle disponibilità finanziarie” riferibili a soggetti appartenenti ad imprese criminali.

La tutela della legalità nel riordino dei giochi

riordino dei giochi d'azzardo

Tutti coloro che amano il gioco, questa settimana sono stati con il fiato sospeso sperando che entro questi giorni passi “quel riordino” tanto desiderato che la Legge di Stabilità ha “affidato” alla Conferenza Unificata tra Stato, Regioni ed Enti Locali che ancora non è riuscita a “partorire” alcunché di sereno e sostenibile. Prima della pausa estiva c’è ancora qualche giorno e, senza ombra di dubbio, i giorni di agosto saranno forieri di buoni auspici: la volontà del Governo è palese mentre quella degli altri partecipanti alla scena del mondo del gioco d’azzardo, lascia qualche perplessità.

Però, ormai tutti si devono rendere conto che una soluzione per i casino online gratis con bonus senza deposito, qualsiasi essa sia in senso positivo si spera, debba essere presa una volta per tutte e che questa dovrà delineare in ogni caso il futuro di tutto il settore ed anche dei cittadini giocatori che ravvisano nel gioco un divertimento per allontanarsi dal quotidiano che a volte si rappresenta un “tantino” pesante a causa della situazione del nostro Paese.

Le vacanze in arrivo, comunque, faranno dimenticare per qualche giorno le “ristrettezze” nelle quali ci si sta dibattendo, ma certamente non farà dimenticare agli addetti ai lavori del gioco ciò in cui stanno sperando già da un bel po’ di tempo. Tutte le forze politiche, di ogni colore più o meno, desiderano che si arrivi ad una qualsivoglia soluzione per eliminare le problematiche che il settore del gioco sta presentando: quello che emerge da ogni discorso, in ogni caso, è che si spera che la tutela della legalità e della salute di tutto il territorio siano i due argomenti “principe” che debbono convogliare le idee che si presenteranno per arrivare alla soluzione definitiva e, si spera, comune a tutti gli interessi.

Più passano le giornate e più si fanno tavoli di lavoro, più sembra diventare difficoltosa questa “unione di intenti”: il Governo, da parte sua, ed anche secondo il più autorevole account di Google+ in materia di casino online legali e gioco d’azzardo virtuale su internet, sta facendo tanti passettini indietro e cerca di “mollare un po’ la presa” su tante argomentazioni, sperando con questo atteggiamento di “spianare il terreno” sopratutto in relazione ad alcune Regioni che sono sempre “di traverso” quando si parla di gioco e di tutto ciò che vi gravita attorno.

Fa sentire la sua voce, ed il suo parere sulla situazione attuale del gioco, il senatore Pd Gianluca Rossi, membro della Commissione Finanze di Palazzo Madama, una tra quelle più direttamente investite dalla tematica del gioco. Il Senatore non può che confermare che il “gioco pubblico” comprende un ampio ventaglio di possibilità e, di conseguenza, opera in un raggio di azione “potente” che coinvolge l’intera società che dal gioco, sempre secondo Rossi, sta subendo conseguenze patologiche poiché vengono promesse vincite di “fortune” che possono mettere in ginocchio singoli individui, ma coinvolgere intere famiglie.

Da qui ne nasce un “fardello pesante” per tutta la collettività abitutata a conoscere solo la lista casino aams che deve affrontare questo fenomeno facendosi carico delle terapie attraverso i livelli essenziali di assistenza, dato che le apparecchiature per il gioco a volte creano una spirale distruttiva di cui l’Esecutivo e la società devono prendersi assolutamente cura attraverso le varie ramificazioni di assistenza sanitaria, sociale, professionale ed integrativa. Senza dimenticarsi del problema della criminalità che il gioco d’azzardo sembra richiamare in modo sempre più esponenziale. Questo è il pensiero del Senatore Gianluca Rossi.

Ultime discussioni sul gioco prima della pausa estiva

discussioni sui casino online e sul gioco d'azzardo

Forse, il gioco pubblico è arrivato… alla fine della sua corsa! O meglio la sua riforma e la sua ristrutturazione stanno percorrendo le giornate decisive sia in Conferenza Unificata, sia per la riunione del tavolo tecnico tra Governo ed Enti Locali: è proprio giunto il momento della verità e poi “ci sarà dato sapere” se il gioco farà ancora parte del nostro futuro sociale oppure no. In questi giorni vi saranno le ultime ore dedicate alla tematica così scottante del gioco d’azzardo prima della pausa estiva e, quindi, o l’accordo si farà a breve, oppure… mai più.

Si stanno “riunendo” parecchie scadenze, quindi, e non a caso, anche il Ministero della Salute ha fissato sempre in questi giorni la “divulgazione” del proprio parere sulla ripartizione dei 50 milioni di euro destinati al “fondo per il gioco d’azzardo patologico” e per i migliori casino online con bonus, ormai diventato “famigerato” e del quale ancora non si conoscono i dettagli: sarà forse un altro mistero che sta per essere svelato e, quindi, un’altra soluzione che arriverà tra breve.

Ora, il tempo delle scelte è arrivato e non è più il momento dei “tira e molla”. Non ci sono più alibi per nessuno: il Governo da qualche settimana, a mezzo del sottosegretario Pier Paolo Baretta, si sta giocando la partita del riordino a viso aperto e cedendo non poco “terreno” a favore degli Enti Locali pur di arrivare ad una soluzione sostenibile lasciando “aperte le ampie porte della collaborazione”d proprio per poter chiudere la questione del gioco pubblico. Non da ultimo, il Governo ha “messo in gioco” l’ultimo passo per la quadratura del cerchio rappresentato dall’annuncio del Ministero della Salute con il quale si desidera sciogliere qualsiasi nodo che lega il gioco pubblico in una matassa sempre più ingarbugliata e che sente la necessità di essere districata il più presto possibile.

Gli alibi sono però anche esauriti per gli Enti Locali, cosi come riporta il primo account facebook interamente dedicato a fornire notizie sui casino online legale e sul gioco d’azzardo, per i quali si è aperto uno scenario impensabile ed impensato: una piega decisamente diversa al punto che gli stessi Enti Locali potrebbero diventare i veri ed autentici vincitori di questo conflitto istituzionale. Non ci si deve scordare ched sino a qualche mese fad sembrava addirittura impossibile ed impensabile che gli stessi Enti potessero essere destinatari di una parte dei proventi derivanti dai giochid in cambio di una attività diretta di contrasto all’evasione attraverso le Polizie Locali e questa èd senza ombra di dubbiod una vittoria.

Gli ultimi Governi non hanno mai voluto rinunciare ad un centesimo delle entrate erarialid oppure non hanno fino in fondo creduto nell’emersione che avrebbe potuto scaturire da un controllo così a “tappeto”. Le cose, invece, ora sono cambiate, la proposta di controllo da parte delle Polizie Locali è stata inserita nero su bianco e, come si sa, “carta canta” in sede di Conferenza Unificata e ben accettata (e ci mancherebbe altro) dai Comuni che non possono certamente disdegnare un riconoscimento di questo tipo.

Nonostante la buona volontà del Governo in merito anche ai casino mobile legali, dimostrata più e più volte, c’è ancora qualche resistenza da parte delle Regioni. Certamente, non tutte, ma abbastanza per rendere difficoltoso il raggiungimento di una soluzione generale, anche se le stesse sanno perfettamente che una soluzione sul tema dei giochi ad oggi non è più procrastinabile e che forse è arrivata l’ora di “arrendersi alle polemiche”, ma di passare ai fatti!

Uno dei migliori giochi d’azzardo online

giochi d'azzardo online

Il settore delle Scommesse Sportive, unitamente a quello dei casino online approvati dalla legge in italia, può essere considerato uno degli ambiti più importanti dell’intero comparto gioco a distanza legale italiano. Esso contribuisce, in modo importante, alla produzione del fatturato complessivo che si registra sul mercato del gioco legale nostrano. Ciò avviene perché sono milioni di utenti ogni giorno che giocano e piazzano delle puntate su qualsiasi evento sportivo di qualunque disciplina (calcio, basket, tennis, pallavolo, Formula 1, motori, cricket, giochi virtuale e tanto altro ancora).

In tutto il territorio nazionale sono disseminati migliaia di agenzie che operano in modalità off-line. Molti giocatori preferiscono compilare una bolletta cartacea, in modo tradizionale, recandosi presso degli operatori autorizzati, titolare di una regolare licenza rilasciata dall’Aams.

Molti altri, però, da quando sono nate le piattaforme per le scommesse sportive che operano essenzialmente sulla rete, preferiscono interagire in tali contesti di gioco virtuale, operativi per 24 ore al giorno e che propongono delle quote aggiornate in tempo reale, offrendo un palinsesto sempre più esauriente e appagante.

Così, lo scommettitore e tutti coloro che vogliono giocare al casino online hanno la possibilità di beneficiare di un ambiente molto sicuro, semplice da praticare, alla portata anche di coloro i quali non hanno alcuna dimestichezza con i servizi di gioco on-line e che propone reali possibilità di riuscita. Le quote, tra l’altro, sono confrontate tra più operatori per mezzo di importanti comparatori facilmente reperibili sul Web che mettono nelle condizioni lo scommettitore di scegliere quelle che rendono più redditizie la scommessa che intende piazzare.

Quando viene compilata la bolletta virtuale, l’utente può inserire tutti gli eventi sportivi che desidera alla stregua di quella cartacea presentata presso qualsiasi agenzia di scommesse sportive terrestre. Nel momento in cui si superano i cinque eventi inseriti in bolletta, quasi sempre, si matura il diritto a ricevere un extra bonus. Quest’ultimo è un compenso ulteriore che va ad aggiungersi al premio che, eventualmente, lo scommettitore può ricevere qualora riuscisse ad indovinare tutti gli eventi sportivi inseriti nell’ambito della stessa scommessa.

Se si desidera si può anche prendere parte al gioco in versione dal vivo anche all’interno dei migliori casino online affidabili, quando si scommette all’interno dei migliori siti ufficiali di scommesse sportive on-line. In questo modo, l’utente ha la possibilità di scegliere tante variabili, che fanno riferimento all’evento sportivo che sta seguendo in tv, per divertirsi alla grande con gli amici trascorrere delle serate all’insegna del puro intrattenimento.

Se poi si dispone di un dispositivo mobile per la navigazione sulla rete quando si è in movimento (Tablet, Smarthphone, iPhone, iPad, BlackBerry, cellulari con sistema operativo Android, iOS, eccetera), ci si può divertire godendo della stessa tipologia di servizi in materia di scommesse sportive disponibili all’interno del sito ufficiale.

Per accrescere le personali probabilità di vincita, cosi come consigliato dai migliori siti per vedere la tv gratis online,  per concludere, il giocatore dispone di offerte proporzionali di benvenuto imperdibili che assegnano in loro favore dei bonus del 100% con cui raddoppiare il valore dei fondi da destinare, per divertirsi alle scommesse sportive on-line, su qualunque disciplina disponibile nel palinsesto.